3 novembre 2014

A volte ritorno


Saranno due mesi che il tunnel ci inganna mostrandoci un barlume di luce per poi spegnerla mentre ci avviciniamo...ebbbbbbasta!
Mai come questa primavera e estate abbiamo lavorato così tanto. Per carità...WOW...fantastico ma quando passi tre mesi a filmare matrimoni ogni venerdì sabato e domenica, beh, lo sclero risale i tuoi nervi molto in fretta, riducendoti a una pazza col sorriso più finto del mondo mentre le tue palpebre tremano e il tuo cerbero interiore si fa strada saltando da un neurone all'altro.
Fino a una settimana fa abbiamo vissuto con un Sì dietro l'altro, trovandoci ben presto a desiderare il NO sull'altare, almeno saremmo tornati a casa a dormire.

Sveglia alle 5 con rientro a mezzanotte e il giorno dopo via di nuovo.
Week End da record con venerdì matrimonio in Liguria, sabato a Perugia e domenica di nuovo nel novarese.
I nostri fegati ormai rifiutano qualunque cibo ricercato e desiderano solo riso in bianco e fresche capresi.
Sorbetti? Se ne vedo ancora uno vomito.
Confetti? Se ne vedo ancora uno Io Uccido.
E poi basta, stop, la pace e...Adesso che faccio?

Non che sia esattamente pace, perché le riprese sono state fatte ma ora tocca al montaggio e i video da consegnare sono parecchi!!! Però possiamo fare tutto con più calma, prendendoci qua e là del tempo per noi.

Tre giorni di matrimonio? Beh avete gli altri quattro per fare tutto il resto. Sto piffero!!!
Quello che molti non sanno è che i matrimoni sono totalizzanti. Vi spiego la nostra settimana tipo...


LUNEDI': dolori muscolari, cervicale e un dopo wedding da smaltire più tosto di un dopo sbronza.

MARTEDI': "dove sono?". Cosa che ti domandi ogni cinque minuti perché la tua memoria a breve termine ha subito danni irreversibili. Fai la spesa e lavori al computer perché il mercoledì ci sarà sicuramente una consegna da rispettare.

MERCOLEDI': "Amore ho mutande pulite?". Ti svegli sentendo questa domanda e corri a fare una lavatrice, cosa che avevi dimenticato, e preghi che il sole non si tramuti in tempesta tropicale altrimenti ai prossimi matrimoni vi presenterete nudi. Commissioni da fare e qualche ora come baby sitter, c'è sempre bisogno di arrotondare!

GIOVEDI': Tu lavi e stiri dividendo i vestiti per giornate, lui scarica le schede di memoria (lavoro che richiede circa 6 ORE), archivia il girato, mette sotto carica le batterie (e sono tante), pulisce le telecamere, sotterrate da montagne di polvere di riso e recupera gli indirizzi degli sposi.

VENERDI': Matrimonio...

SABATO: Matrimonio...

DOMENICA: Matrimonio...

Eh già!!! Abbiamo molto tempo libero.
E pensate che in più di una settimana abbiamo avuto anche matrimoni di Lunedì, Martedì e Mercoledì con il solo povero Giovedì libero!!!

Da Maggio a Ottobre il tempo per noi si ferma. D'altronde è un lavoro stagionale. E' come se partissimo per un lungo viaggio d'affari. La casa si ferma, il giardino si ferma, le ore si bloccano lasciandoci intravedere come fantasmi dai i nostri vicini.
Un esempio? Ho compiuto gli anni il 25 Maggio e ancora non ho festeggiato!!!
Per sei mesi all'anno noi non esistiamo se non in mezzo alle bomboniere, o in cima a una torta.

Ed eccomi qua a ricominciare da capo per l'ennesima volta, sperando che i miei pochi follower mi accolgano ancora fra i loro occhi.

Io ci sono e spero che mi ritroviate <3

2 commenti:

  1. Ma quanta gente pazza che si posa ancora! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh anche chi li filma non è messa bene ;)
      Ciao mia Princess <3

      Elimina

Ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...